Close
Type at least 1 character to search
direzione lavori e sicurezza

 

O

ltre alla progettazione architettonica ci occupiamo, sia per i nostri progetti che per richieste esterne, di Direzione Lavori e Coordinamento della Sicurezza (CSP e CSE) in cantiere. In breve elenchiamo le competenze di queste figure professionali all’interno del cantiere.

DIRETTORE LAVORI

La figura del Direttore Lavori assume determinati obblighi in fase di svolgimento dei lavori indicati durante la fase di progettazione con responsabilità di monitoraggio dello svolgimento dei lavori, l’osservanza delle prescrizioni, controllo della qualità dei materiali utilizzati e la posa delle opere in caso di utilizzo di elementi prefabbricati. Nello specifico, i compiti che ricopriamo in qualità di Direttori dei Lavori sono:
● verifica della corretta esecuzione dei lavori;
● redazione dei SAL (Stato Avanzamento Lavori) e avallo se già redatti dall’impresa costruttrice;
● autenticazione di eventuali modifiche apportate ai progetti;
● rilascio di certificati (come quello di corretta esecuzione dei lavori, di posa in opera corretta etc.);
● stesura di verbali di riunione e ordini di servizio.

COORDINATORE DELLA SICUREZZA

La figura del Coordinatore della Sicurezza è un ruolo fondamentale che riguarda in dettaglio la sicurezza sul lavoro e la regolarità dei cantieri temporanei e mobili come quelli edili. È una figura chiave, obbligatoria per legge in caso di più imprese appaltatrici. Si colloca tra i committenti e i progettisti ai quali spetta la prima pianificazione e organizzazione della sicurezza in cantiere, le ditte sul campo e gli operai. È una figura con duplice ruolo, che può essere ricoperto anche da due professionisti differenti: il Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione (CSP) e del coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione (CSE). I compiti del Coordinatore della Sicurezza svolti dall’Architetto Fiorani, con ventennale esperienza nel campo, sono:
● Redazione del piano di sicurezza e di coordinamento (PSC);
● Predisposizione del fascicolo adattato alle caratteristiche dell’opera (contenente le informazioni utili ai fini della prevenzione e della protezione dai rischi de i lavoratori);
● Verifica in cantiere di opportune azioni di coordinamento e controllo;
● Verifica dell’idoneità del piano operativo di sicurezza;
● Sospensione, in caso di pericolo grave e imminente, delle singole lavorazioni.