LABORATORI DI

  ARCHITETTURA

LAB43 ENGLAB43

STUDIO DI ARCHITETTURA

COVE

L'idea progettuale di Cove nasce dall'immagine di guscio, di elemento protettivo e di riparo, dal quale prende il termine anglosassone.

Il letto diviene quindi un posto sicuro e avvolgente ottenuto dalla morfologia delle parti con cui è composto.

La scelta della sezione curva, è un chiaro riferimento alla flessibilità dei rami degli alberi e alla leggerezza delle canne, un modo per sottolineare la naturalità dell'idea progettuale. Come una noce, il letto Cove accoglie il corpo umano in uno spazio primario morbido e avvolgente.


Oltre al concept di baccello e arbustivo, si è voluto sottolineare la sostenibilità del progetto attraverso la scelta di un legno di riforestazione per tutte le sue parti: l'essenza di noce. Quest'ultimo, unico materiale con cui è composto il letto, si manifesta ampiamente nelle pregiate venature delle sue parti: come la testiera che nasce come appoggio a terra e si sviluppa in tutta la sua altezza; la pediera, ridotta al minimo per non chiudere lo spazio bensì estenderlo. Elementi che completano la forma originaria del guscio per essere un luogo di protezione e relax a tutto tondo.


Ogni parte di Cove è stata studiata come assemblaggio di pezzi unici in cui ogni elemento: base, testiera e pediera, si innestano l'uno nell'altro per mezzo di spinotti in legno e di metallo. Ogni pezzo è quindi unito ad incastro, rendendo completamente superfluo l'ausilio di elementi in acciaio a vista.

Cove è proposto nella versione matrimoniale da 227 x 210 centimetri ma si adatta molto bene anche alle versioni singole e da una piazza e mezza, rispettivamente da 111 e 141 centimetri di larghezza.